Nebrodi, trasporto studenti disabili: oggi riunione in Prefettura

147
Disagi per gli alunni disabili

Si è tenuta nella mattinata odierna, presso la Prefettura di Messina, una riunione
finalizzata ad esaminare la problematica del servizio di trasporto degli alunni disabili in
alcuni comuni del comprensorio nebroideo.
La criticità è emersa a seguito dell’assenza di offerte per il bando di gara della Città
Metropolitana di Messina relativo al lotto che interessa il trasporto di alunni disabili
residenti nei comuni di Acquedolci, Alcara Li Fusi, Longi, Mistretta, Pettineo, S. Stefano di
Camastra, Torrenova, Tortorici e Tusa.

Nel corso dell’incontro, cui hanno partecipato rappresentanti della Città Metropolitana di
Messina, dei citati Comuni e dei sindacati Cgil e Fiadel, è emersa, per un verso, un’ampia
disponibilità da parte degli Enti locali rientranti nel Consorzio Intercomunale Valle
dell’Halaesa interessati a farsi carico di assicurare in house il servizio con mezzi già nella
propria disponibilità e con risorse già disponibili ed assegnate dall’ex Provincia Regionale.
Con riferimento, invece, al trasporto dei disabili residenti nei comuni di Longi, Torrenova e
Tortorici, la Città Metropolitana si farà carico di verificare la possibilità di integrarlo
nell’ambito del servizio affidato alla società che gestisce un altro lotto.

Nell’ambito di entrambe le soluzioni prospettate, si verificherà la possibilità di adoperare il
personale già addetto al servizio in argomento, e attualmente non impiegato, al fine del
mantenimento dei livelli occupazionali.
Al termine della riunione, il tavolo si è spostato presso la Città Metropolitana per
concordare i passaggi tecnici ed amministrativi necessari per realizzare quanto concordato
in sede prefettizia.