mercoledì, Giugno 19, 2024

Barcellona cardioprotetta, saranno installati totem in piazza San Sebastiano e al Seme d’Arancia

salvavita

Il comune di Barcellona ha iniziato il cammino verso la cardioprotezione; dopo Capo d’Orlando e Patti, sarà avviato anche nella città del Longano un progetto etico-sociale. Si chiama ”Le ragioni del cuore”e sarà attuato dalla B. R. Pubbli Ethical, azienda specializzata nella pubblicità etica finalizzata alla protezione cardiaca.

Per realizzarlo si ricorrerà alla sensibilità delle aziende del territorio, a cui verrà data l’opportunità di legare il proprio marchio ad un’iniziativa etica, che produce un grande valore aggiunto in termini di prestigio, oltre che economici, considerata la visibilità garantita per ben due anni dalla imponenza di totem collocati in postazioni ad alta frequentazione di persone durante la maggior parte della giornata. Il progetto infatti, che, per la sua finalità sociale, è stato accolto favorevolmente dalla giunta di Roberto Materia, prevede la costituzione di due postazioni salvavita donate al comune in comodato d’uso gratuito; saranno istallate rispettivamente in piazza San Sebastiano e presso il Seme d’Arancia. Conterranno ognuna un defibrillatore automatico esterno multilingue, con piastre pediatriche e i kit di emergenza con pocket mask. Il tutto sarà custodito all’interno di apposita teca, a sua volta collocata su un totem in metallo, che, con la sua imponenza, risulterà molto visibile e riconoscibile anche da lontano. In caso di arresto cardiaco i primi 5 minuti sono fondamentali per salvare la vita e per questo motivo che la caratteristica principale, fortemente voluta dall’azienda, è la fruibilità delle postazioni 7 giorni su 7 e H 24. Il defibrillatore inserito nella teca è di ultima generazione e completamente automatico. Una volta posizionate le piastre come chiaramente indicato sullo strumento, sarà il macchinario a decidere il da farsi dopo aver effettuato una o più valutazioni cardiologiche bloccandosi in presenza di pacemaker o se non sussistono le condizioni necessarie ad erogare la scarica. L’azienda, dal canto suo, si farà carico di erogare il corso di primo soccorso a quattro persone del territorio segnalate dal comune o dai cittadini, a cui sarà rilasciato un attestato e il relativo tesserino valido per due anni. La ricerca degli sponsor sarà effettuata esclusivamente da personale della B.R. PubbliEthical, titolare unica del progetto, che si recherà presso aziende e liberi professionisti del territorio esibendo le credenziali che attestano la concessione del patrocinio e non sarà svolta alcuna attività presso abitazioni private.

Facebook
Twitter
WhatsApp