martedì, Ottobre 27, 2020

Piraino, il comune vuole creare un piccolo impianto di compostaggio

Il comune di Piraino intende sfruttare un bando regionale che scade il 31 ottobre prossimo, per un finanziare un piccolo impianto di compostaggio.

Per realizzarlo, è stato individuato il sito in località Carbone, sulla scorrimento veloce per S. Angelo di Brolo, dove si trova il centro comunale di raccolta. L’area, che è di 1000 metri quadrati, a suo tempo fu finanziata dalla Regione.

L’esecutivo di Maurizio Ruggeri, al momento, ha stanziato 2.000 euro per dare l’incarico ad un professionista esterno, che dovrà redigere il progetto esecutivo. Completati gli incartamenti, il fascicolo verrà inviato a Palermo, nella speranza che l’opera venga finanziata.

A livello propedeutico, il Consiglio Comunale ha già approvato il regolamento del compostaggio e tutti quegli accorgimenti necessari per partecipare al bando regionale.

Se il progetto verrà ammesso a finanziamento, con il contributo ottenuto, potranno essere acquistate attrezzature utili al funzionamento del centro di compostaggio e alcune grosse compostiere statiche per il trattamento dell’umido, che verrà quindi smaltito sul posto.

In questo modo verrà ridotta la quantità di frazione organica conferita in discariche esterne, con conseguente abbattimento dei costi di smaltimento

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp