giovedì, Ottobre 22, 2020

Niente stipendi da luglio al comune di Sinagra, il CSA chiede riscontri

Lavoratori in lotta al Comune di Sinagra: niente stipendi da luglio e adesso si teme che salti anche quello di settembre. Il sindacato autonomo CSA chiede all’amministrazione l’immediato pagamento degli arretrati e punta il dito anche contro i ritardi in merito alle somme della contrattazione decentrata, ferma al 2014 e per la quale non è ancora stato costituito neanche il fondo economico. Fondo che, peraltro, non essendoci alcuna previsione, potrebbe persino sfumare.

Questo stato di cose – puntualizza la CSA nella nota inviata all’esecutivo – sta provocando gravi disagi economici all’economia familiare dei dipendenti, che non riescono più a far fronte agli impegni finanziari che si succedono con regolarità”.

Da qui la richiesta di una convocazione immediata per una verifica della vertenza e per individuare soluzioni immediate che tuteli i dipendenti del Comune di Sinagra e le loro famiglie.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp