Barcellona, il locomotore si è guastato ed l’intercity ha accumulato 2 ore e 40 minuti di ritardo

616

Il guasto di un locomotore alla stazione di “Palermo-Brancaccio” ha determinato un ritardo di due ore e quaranta minuti sulla tabella di marcia di un treno intercity in direzione Roma; lo hanno verificato soprattutto alcuni passeggeri rimasti alla stazione ferroviaria di Barcellona. Non vedendo arrivano il treno, non hanno saputo a che santo votarsi.

E’ accaduto domenica sera. Il treno Intercity notte “1958” era partito alle ore 20.55 dalla stazione di “Palermo Centrale” con arrivo a Roma Termini alle ore 9.51 di ieri; a Barcellona sarebbe dovuto arrivare alle ore 23.42 ed è arrivato invece alle 2.15, a notte fonda. E’ accaduto che il treno, trascorsa poca distanza da Palermo, alla stazione di “Brancaccio” si è fermato; il locomotore si è guastato e per sostituirlo sono trascorse oltre due ore. I viaggiatori in attesa nelle stazioni successive pare che non siano stati informati di quanto stava accadendo; nella stazione di Barcellona, vista l’ora, non c’era più nessuno. Sono riusciti dopo molto tempo a capire che il treno non era stato soppresso e sarebbe arrivato comunque, ma con due ore e quaranta minuti di ritardo.