Le messinesi si preparano per la terza giornata di Serie D

101

Terza giornata nel campionato di Serie D con l’Acr Messina che cerca il riscatto in casa del San Tommaso. Si giocherà al Partenio – Lombardi di Avellino e la gara dovrebbe disputarsi regolarmente. Almeno, stando alle speranze lasciate dalla Questura irpina. Nella giornata di ieri, un incendio divampato ferocemente nella zona industriale di Avellino ha causato una nube tossica che ha avvolto anche lo Stadio. Intanto l’Acr ha ingaggiato il classe 2000 Paolo Gambino, difensore in prestito dal Taranto. La gara di domani sarà arbitrata dal signor Ursini di Pescara. L’FC Messina, invece, ospiterà al “Franco Scoglio” il Corigliano. Sarà disponibile soltanto la Tribuna A. La società ha infatti fatto sapere che non sarà utilizzata la Curva Sud per rispetto della tifoseria organizzata cittadina che ha scelto di appoggiare le sorti dell’Acr. Prima giornata nel campionato di Eccellenza. Il Milazzo chiude con quattro acquisti prima di iniziare il torneo con la trasferta in casa dell’Acicatena. Arrivano in rossoblù l’attaccante classe 1999 Biagio Carini dall’Acr Messina; Santi Enrico De Vincenzo, classe 2000, anche lui attaccante lo scorso anno al Città di Messina; il terzino classe 2000 Giuseppe Amante, proveniente dal Fasano e il difensore centrale classe 1993 Ivan Cordima, proveniente dallo Sporting Taormina. Il Città di Sant’Agata di Pasquale Ferrara viaggia alla volta di Pedara. Incontro diretto dal signor Armenia di Ragusa. In Promozione, l’Igea 1946 ospita la Stefanese, mentre il Milazzo aprirà in casa contro il Gescal.