Cinque aziende messinesi esporranno a Milano alla fiera “White Woman”

2088

La moda siciliana sbarca a Milano per la manifestazione fieristica “White Woman” in programma dal 19 al 22 settembre.

I settori sono abbigliamento donna, pelletteria, accessori, artigianato, maglieria, bijoux, tulle, pizzi, merletti e gioielli. E’ stato il dipartimento regionale delle attività produttive ad approvare l’elenco delle aziende nel contesto dei progetti di promozione dell’export destinati a imprese e loro forme aggregate individuate su base territoriale o settoriale. Lo scopo è promuovere l’ampliamento ed il rafforzamento dei processi di internazionalizzazione del sistema produttivo regionale. Celebrato come l’appuntamento imperdibile della Milano Fashion Week Donna, White Milano, con i suoi oltre 550 marchi e 27mila visitatori, si conferma ad ogni edizione il marketplace ideale dove la moda interagisce con i più influenti player internazionali del settore, in un contesto unico nel suo genere. La giunta regionale, nell’agosto 2016, ha approvato il programma regionale per l’internazionalizzazione e il piano di azione 2016-2018, dove sono state indicate le strategie, gli orientamenti e i piani programmatici. Approvato di recente l’elenco delle operazioni da realizzare in quest’anno e fino ai primi mesi del 2020 e stanziati i fondi, è stato rivolto alle imprese siciliane un avviso per acquisire una manifestazione di interesse a partecipare alle principali manifestazioni fieristiche in programma nel periodo settembre 2019- febbraio 2020, tra le quali c’è appunto “White Woman, in programma a Milano dal 19 al 22  settembre prossimi. La selezione tecnica delle aziende è stata affidata alla ditta PEA srl  organizzatrice in esclusiva per la Sicilia per conto della società M. Seventy srl  ideatrice ed organizzatrice in esclusiva per l’Italia della manifestazione fieristica. Queste le aziende ammesse per la provincia di Messina: “Aurex sas” e “Asciari srl” di Milazzo, “Bibi Bag” di Federica Vaccaro di Messina, “IDDA” di Viviana Ricciardello di Brolo e “La Morandi srl” – San Filippo del Mela.