Naso, chiusi i festeggiamenti in onore di San Cono – Foto e Video

277

Si sono conclusi l’8 settembre, con la tradizionale processione dell’ottava e la ricollocazione delle reliquie nella cripta del tempio, i festeggiamenti in onore di San Cono Abate a Naso.

La festa per omaggiare il monaco basiliano vissuto a Naso nel 1100 è tra le più sentite e suggestive del comprensorio nebroideo. Una grande devozione nei confronti del loro patrono anima i nasitani sparsi per il mondo, che ogni anno tornano nel paese di origine per partecipare alle celebrazioni, uniti dal coro “na vuci viva, razzii San Conu”.

In occasione dell’ottava l’imponente simulacro di San Cono, portato in spalla da venti portatori, percorre in processione le vie del paese, dalla Chiesa di Maria SS. della Catena di contrada Bazia, dove è rimasta dal primo all’8 settembre, fino alla Piazza Roma, e poi fino al suo tempio.

Di seguito la gallery con le foto realizzate da Natale Arasi: