Capo d’Orlando, vigile urbano incatenato davanti al comune – VIDEO

4036

Questa mattina si è incatenato davanti al Palazzo comunale di Capo d’Orlando il commissario capo della polizia locale Massimo Liuzzo, che torna a reclamare il mancato pagamento di tre mensilità ed annessi indennizzi.

Il tenente Liuzzo infatti si era già reso protagonista di una protesta la scorsa settimana, quando si era ammanettato nell’aula consiliare “Falcone e Borsellino”.

La protesta, però, era subito rientrata grazie all’itervento del sindaco Franco Ingrillì, che aveva promesso al vigile una soluzione del problema nel più breve tempo possibile.

Questa volta, oltre ad essersi incatenato al Palazzo Municipale, Liuzzo annuncia anche lo sciopero della fame. Un livello di disperazione ormai giunto al culmine, che non riguarda soltanto Liuzzo. Da ormai tre mesi funzionari, impiegati e dipendenti del Comune di Capo d’Orlando non percepiscono lo stipendio.