Patti, l’opposizione ringhia: “Il sindaco Mauro Aquino non ha più la maggioranza!”

572

I consiglieri di opposizione, oggi 13 agosto, erano tutti presenti per consentire i lavori d’aula sul bilancio e la correlata stabilizzazione dei dipendenti comunali precari. “Al contrario, quel che resta della maggioranza, che perde pezzo dopo pezzo, si presenta divisa e con assenze determinanti, non avendo rispetto degli argomenti importantissimi da trattare.”

Per i consiglieri Giacomo Prinzi, Gianni Di Santo, Federico Impalà, Mariella Gregorio Nardo, Natalia Cimino e Filippo Tripoli “il sindaco Aquino non ha più la maggioranza in consiglio comunale e nonostante ciò con arroganza cerca di far votare un bilancio di previsione pieno di sprechi e sperpero delle risorse. Tutto ci potevamo aspettare, ma non la inopportuna strumentalizzazione di una parte della maggioranza che, chiaramente pone il ricatto politico ad una minoranza che ha comunque sempre collaborato sui grandi temi, primo tra tutti la stabilizzazione del personale precario. I temi importanti per il paese, da troppo tempo ormai, vengono trattati grazie alla chiara e responsabile presenza dell’opposizione in aula. Alla vigilia del ferragosto la minoranza a ranghi completi sarà presente in aula come sempre, per portare avanti quei principi di trasparenza che l’hanno sempre contraddistinta, ribadendo il proprio ruolo di alternativa a questo modo di amministrare senza ambiguità e rimanendo ben lontani dalle convenienze politiche che danneggiano la città e allontanano la gente.”