Capo d’Orlando, dagli arresti domiciliari all’obbligo di dimora

1330

In accoglimento dell’istanza avanzata dall’avvocato Decimo Lo Presti, il Tribunale di Patti ha sostituito la misura degli arresti domiciliari applicata a Pino Crimi Stigliolo, per il recente arresto per detenzione di sostanza stupefacente, con quella dell’obbligo di dimora.

In primis il giudice Francesco Torre aveva convalidato l’arresto ed applicato su richiesta del pm la misura degli arresti domiciliari. La difesa dell’imputato aveva richiesto la definizione del procedimento con le forme del patteggiamento nella misura di un anno dieci mesi di reclusione ed euro 4000 di multa. Il Tribunale ha omologato l’accordo di patteggiamento e si era riservato infine sulla ulteriore richiesta di sostituzione della misura cautelare e così è avvenuto dopo l’istanza dell’avvocato Lo Presti.