Un successo “La festa del Limone” a Torrenova

1594

Dal dolce al salato, protagonista della serata di ieri a Torrenova è stato il limone che ha deliziato i palati dei tanti intervenuti per la degustazione dei prodotti tipici alla Festa del Limone in Piazza Mare, evento organizzato dalla Pro Loco Torrenovese con il contributo dell’Assessorato Regionale all’Agricoltura, del Comune di Torrenova e con il patrocinio oneroso della Presidenza dell’ARS.

Una manifestazione voluta per accendere i riflettori sulla necessità di valorizzare uno dei prodotti di punta dell’agricoltura del comprensorio. Cambio generazionale mancato, apertura delle frontiere dell’Unione Europea con gli altri Paesi, scambi che penalizzano le piccole imprese a favore dei grandi cartelli e costi di produzione e trasporto esorbitanti hanno favorito nel tempo, lo spostamento geografico della produzione del limone in altri Paesi e l’abbandono dei limoneti, un tempo fiore all’occhiello e simbolo dell’immagine rurale collettiva della Sicilia nel mondo. Eppure il limone, ricco di preziosi elementi per la salute umana, considerato antitumorale naturale e pianta il cui utilizzo passa dalla cucina alla cosmesi, dalla farmacologia all’impiego nell’industria di detergenti, rappresenta un prodotto della tradizione agro-alimentare della Sicilia, su cui occorre puntare e reinvestire per il rilancio economico insulano.

A chiudere la manifestazione lo spettacolo di caberet di Carlo Kaneba e Antonella Cirrone, che nel segno del vernacolo catanese hanno incollato il pubblico alle sedie, con tante risate, nonostante il caldo afoso.