Patti Marina: “Perchè l’area demaniale è stata concessa solo a luglio?” La Cgil ha chiesto l’intervento del Prefetto

1315

Il segretario della Cgil di Patti Stefano Maio ha inviato una lettera aperta al prefetto di Messina Maria Carmela Librizzi, ricordando come l’ufficio territoriale ambiente di Messina, su richiesta del titolare del “Bar Apollo” di Patti Marina, abbia concesso l’utilizzo di un’area demaniale marittima di 150 metri quadrati per il solo mese di luglio 2019, non rinnovandola per il mese di agosto 2019.

“Tale situazione, ha scritto Stefano Maio, comporterà la perdita di 21 posti di lavoro. Da qui la richiesta di intervento per rimuovere gli ostacoli che impediscono la normale attività produttiva, salvaguardando così gli attuali livelli occupazionali.”