A Brolo nasce la prima spiaggia libera per cani in Sicilia

817
Nasce la “Bau Bau Beach”. Brolo sarà, in Sicilia, l’unica spiaggia libera comunale per i cani. Le altre appartengono a club e stabilimenti privati, e nel messinese sono solo tre.
Soddisfatto l’assessore al turismo del comune brolese Nuccio Ricciardello. Ieri l’incontro con i proprietari delle attività che trattano e si occupano di animali domestici e che operano a Brolo, per stabilire una strategia comune in grado di poter offrire servizi all’utenza, sopratutto quella turistica, in modo da capitalizzare l’iniziativa.
“Sono segni di civiltà – evidenzia l’assessore – di rispetto, di amor per i nostri amici a quattrozampe. Nel contempo chiediamo le stesse attenzioni per l’ambiente, per le vie del paese, per i suoi parchi-giochi e ville ai proprietari “distratti” che dimenticano palette e sacchetti. Brolo è tua, e nostra è di tutti, amiamola come amiamo i nostri cani”.
Ricciardello aggiunge che l’iniziativa ha tutti i crismi delle legalità, avendo anche ottenuto le necessarie concessioni demaniali per l’uso dell’arenile, impegno adottato in campagna elettorale, e che ha anche prospettive future, augurandosi che l’area di sgambamento posso essere potenziata.
La spiaggia per i cani è subito dopo il monimento ai Caduti del Mare, ai margini della foce del torrente Jannello, facilmente accessibile e “presto realizzeremo una nuova recinzione all’area di sgambamento, dotandola di cancelli d’accesso, regolamenteremo gli orari di utilizzo, e installeremo delle pompe di acqua corrente per gli animali per permettere loro di essere lavati dopo aver fatto il bagno in mare”.