mercoledì, Giugno 29, 2022

Il governatore Nello Musumeci visita gli scavi archeologici di Halaesa a Tusa

Nello Musumeci

200.000 euro per proseguire gli scavi subito dopo la pausa estiva. Così il Presidente della Regione Nello Musumeci, si è impegnato per garantire, attraverso l’Assessorato Regionale ai beni culturali, la prosecuzione dei lavori avviati dalle Missioni Italo-Inglese nell’area del Santuario di Apollo e Francese nelle tre aree dell’abitato dell’antica città di Halaesa, a Tusa.

Il governatore si è recato personalmente nel pomeriggio di venerdì in visita all’antica città fondata nel 403 A.C.  e che vide il suo massimo splendore in età ellenistico-romanatra il III e il I a.C. Uno dei centri più importanti dell’isola per l’epoca, anche per le attività portuali e che oggi costituisce un vero e proprio forziere colmo di testimonianze e tesori archeologici da scoprire.  Una visita che testimonia come la Presidenza della Regione, l’Assessorato ai beni Culturali e la politica regionale, abbiano raccolto l’eredità lasciata dal compianto assessore Sebastiano Tusa, che tanta attenzione aveva dedicato alle importanti scoperte fatte dai suoi colleghi archeologi durante gli scavi ad Halaesa.

Facebook
Twitter
WhatsApp