Imbarcazioni ancorate a "Capo Milazzo", denunciati quattordici diportisti

1161

La guardia costiera di Milazzo ha individuato alcune imbarcazioni da diporto che sostavano all’interno della baia Sant’Antonio e denunciato quattordici diportisti.
Si erano ancorate all’interno della zona B, individuata secondo la suddivisione in zone stabilito con i decreti istitutivo dell’area marina protetta “Capo Milazzo”; non essendo in possesso della preventiva autorizzazione da parte dell’ente gestore dell’area, essendo per loro una zona vietata, quattordici diportisti sono stati denunciati perchè responsabili di violazioni della legge quadro che disciplina le aree marine protette. Nel corso di precedenti attività è stato sequestrato un attrezzo da pesca del tipo rete da posta fisso impiegata all’interno dell’area marina protetta.