Scongiurare i licenziamenti dei lavoratori impegnati nel servizio di igiene ambientale a Capo d'Orlando

582

La Cgil ha chiesto un incontro urgente con il sindaco di Capo d’Orlando Franco Ingrillì e con i rappresentanti delle aziende impegnate nel servizio di igiene ambientale a Capo d’Orlando.
La richiesta è stata presentata dal segretario provinciale della funzione pubblica Cgil Nino Pizzino, dopo che è stato inviato il preavviso di licenziamento ai lavoratori impegnati nel servizio di igiene ambientale a Capo d’Orlando. Pizzino, nella consapevolezza che il provvedimento avrà i suoi effetti dal prossimo 31 luglio, ha chiesto di incontrare l’amministrazione e i rappresentanti dell’associazione temporanea di imprese – Multiecoplast, Caruter ed Onofaro, per trovare soluzioni utili a scongiurare i licenziamenti.