Sabato a Vulcano il Premio Solidarietà con Maria Grazia Cucinotta e Vittoria Belvedere

763

Lo splendido scenario del Porto di Levante dell’isola di Vulcano anche quest’anno ospiterà il Premio Solidarietà.

La manifestazione, giunta alla sua nona edizione, è ormai diventata un’appuntamento annuale che conclude il mese di giugno. Organizzato da Padre Lio Raffaele e da Gilberto Iacono, aiutati da una cerchia ristretta di collaboratori, anche quest’anno l’evento accende i riflettori sul tema della solidarietà.
La serata, condotta dal giornalista Fabrizio Frullani, servirà a premiare personaggi dello spettacolo e persone del luogo che con determinazione e generosità, spesso in maniera silente, si spendono per fare solidarietà.
Madrina della serata per il quarto anno consecutivo è l’attrice di fama internazionale, icona di bellezza Maria Grazia Cucinotta e quest’anno salirà sul palco a portare la sua testimonianza di solidarietà anche l’attrice Vittoria Belvedere. Anche lei meridionale, attrice in fiction di successo ed al cinema, la Belvedere premierà la sigora Genevieve Gennaro, una donna di Vulcano che in maniera silente aiuta i bambini del Perù.
Ad animare la serata sarà il comico e imitatore Gennaro Calabrese, personaggio poliedrico che porterà sul palco i suoi cavalli di battaglia e le sue migliori performance per allietare il pubblico.
Inoltre, per il secondo anno consecutivo, verrà consegnato un premio speciale, in memoria di Fabrizio Frizzi, ad una associazione che opera nel territorio e si occupa di rendere più agevole e il più normale possibile la vita di “ragazzi speciali”, si tratta del “Gruppo LabO, il Lab…oratorio dei Ragazzi Speciali di Olivarella”, guidati da Saverio Mancuso.
In apertura della serata, sarà proiettato in anteprima assoluta il video nato dal progetto “Vulcaniamo tutto l’anno”, una micro produzione video dell’isola per l’isola.
Scopo dell’evento che si svolgerà sabato alle 21:00 al molo di Levante di Vulcano è di fare sempre più solidarietà e per questo è stato lanciato lo slogan #direfaredare, per spingere quotidianamente ad aiutare chi ha veramente bisogno. Saranno in vendita delle t-shirt, dei biscotti fatti dalle donne di vulcano e dei lavoretti realizzati dai ragazzi dell’oratorio S. Filippo Neri e il ricavato servirà per dotare il campetto dell’oratorio di Vulcano di un defibrillatore e di un tavolo da pingpong. Testimonial della raccolta, la croce rossa–comitato Milazzo Isole Eolie e il campione italiano doppio misto 3° categoria di tennis da tavolo, Stefano Caprì.

L’organizzazione inoltre rende noto che per l’occasione la Mediterranea Crociere effettuerà servizio trasferimento da Milazzo con partenza alle ore 19.30, proseguirà per Lipari e ripartirà alle 20.45 alla volta di Vulcano, effettuando, alla fine della serata, viaggio di rientro.