Capo d'Orlando, gli eventi per il secondo anno di attività del "Marina"

2799

Un altro anno di attività è trascorso per il porto turistico di Capo d’Orlando, che oramai si è imposto nel settore della nautica da diporto come uno dei porti “top” in Italia grazie ai servizi eccellenti offerti, e come punto di approdo di grande richiamo sia per i diportisti italiani ma soprattutto per il turismo nautico straniero.
Prossimo al traguardo del secondo anno “Capo d’Orlando Marina” vanta dall’apertura circa 2000 imbarcazioni ormeggiate e oltre 3200 contratti siglati tra ormeggi di lungo periodo e transiti giornalieri.
Per festeggiare il suo II anniversario, anche quest’anno è stato previsto un weekend di festa sia a mare che lungo le banchine del porto, nelle date dal 28 al 30 giugno.
Sabato 29 prenderà il via la seconda edizione del “Trofeo Anniversario”, una veleggiata non agonistica, organizzata in collaborazione con l’associazione Yacht Club Capo d’Orlando, indirizzata ad armatori ed equipaggi di barche a vela che si sfideranno in due prove, una il sabato e l’altra la domenica, con partenza alle ore 12.00, lungo un percorso costiero tra Capo d’Orlando e Patti. La premiazione avverrà al termine della seconda prova, alle ore 18:00 di domenica 30 giugno, seguita da un party riservato agli equipaggi partecipanti.
Contestualmente allo spettacolo delle vele in mare, tanti appuntamenti aspettano quanti vorranno ritrovarsi in banchina nel corso del prossimo weekend. Già dal venerdì sarà inaugurata la mostra mercato “Eccellenze artigiane” a cura dell’associazione “Artigianando” di Palermo che radunerà nella location del porto le peculiarità siciliane di fattura artigianale, accompagnata nella giornata di sabato dai consueti mercatini degli artigiani del posto, a cura dell’associazione SAF di Capo d’Orlando.
Sempre sabato, alle ore 19.00, sarà presentato il libro “Capo d’Orlando Marina”, redatto dall’ingegnere Mario Favazzi, incaricato, a suo tempo, del collaudo statico delle strutture del porto a terra e a mare.
Interverranno l’assessore regionale alle autonomie locali Bernardette Grasso, il sindaco di Capo d’Orlando Franco Ingrillì, il presidente della società concessionaria del porto Francesco Federico e poi i docenti Angiola Giuffrè e Angelo Santaromita Villa.
Infine, la serata del sabato, dalle 20.30 in poi, sarà animata da diversi spettacoli itineranti di circo contemporaneo e arte di strada, culminando alla mezzanotte con i fuochi pirotecnici sopra lo specchio acqueo del marina.