A Brolo uno sportello per i soggetti disagiati

570

Il Comune di Brolo ha stipulato una convenzione con l’associazione “I Diritti del Debitore” di Piraino per l’affidamento dei servizi di Segretariato Sociale.
Sarà costituito un apposito sportello attraverso il quale saranno fornite informazioni sugli strumenti e le opportunità offerte in favore dei soggetti che si trovano in situazioni di disagio, di povertà o di sovraindebitamento. Inoltre, tramite lo stesso sportello, si possono ricevere notizie sul mercato del lavoro, la diffusione di servizi di orientamento professionale, la consulenza alle scelte scolastiche e universitarie, formative e di lavoro, oltre che servizi di informazione e consulenza a1le imprese.
Per l’Assessore ai Servizi Sociali, Tina Fioravanti, “ia convenzione è un segnale concreto di vicinanza alle persone in difficoltà che, con lo sportello, possono interfacciarsi con personale qualificato e ricevere risposte efficaci per risolvere le loro problematiche. Sarà un aiuto per quanti si trovano in stato di disagio sociale che riceveranno indicazioni utili a districarsi nel sistema dei servizi sociali, sanitari, scolastici e di inserimento lavorativo”.
La convenzione con l’Associazione “I diritti del debitore” prevede anche aiuti nei confronti di coloro che devono confrontarsi con gravi situazioni di indebitamento anche a seguito di comportamenti vessatori da parte di banche e finanziarie. Inoltre, verranno organizzati corsi di formazione, convegni, seminari e altre iniziative mirate all’educazione dei cittadini sulla gestione economica delle risorse finanziarie disponibili, anche tramite incontri presso gli Istituti Scolastici o convegni rivolti alla cittadinanza in materia di educazione finanziaria.
“Spesso non è facile orientarsi nella fitta rete di normative regionali e nazionali in materia di politiche sociali e con questo servizio intendiamo offrire un aiuto importante – commenta ancora l’assessore Fioravanti. L’Amministrazione Comunale è il primo riferimento del cittadino anche nel fornire indicazioni chiare, precise e aggiornate sugli strumenti disponibili per affrontare e risolvere questioni delicate”.