Si ferma la raccolta, Capo d’Orlando invasa dai rifiuti. Parla il sindaco Ingrillì – VIDEO

Tornano a incrociare le braccia i dipendenti della ditta che si occupa del servizio di raccolta rifiuti a Capo d’Orlando.

Proprio di sabato, nel giorno in cui si raccoglie l’indifferenziato, il centro paladino è rimasto invaso di spazzatura, tra bidoncini grigi e innumerevoli sacchi neri.
Ennesima protesta da parte dei dipendenti della Ekoservizi, che reclamano tre mesi di stipendio arretrati, dovuti al mancato incasso, da parte della ditta, delle somme dovute dal Comune di Capo d’Orlando.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank
blank