Il comune di Pettineo a lavoro per la stabilizzazione dei precari

548

L’articolo 22 delle Finanziaria regionale 2019 è legge e, non essendo stata impugnata dallo Stato, nulla impedisce la stabilizzazione dei precari degli enti locali in Sicilia. Quindi tutto pronto anche per il Comune di Pettineo che a breve procederà alla stabilizzazione del personale precario in servizio presso l’ente da circa un trentennio.

Nello specifico saranno 32 i lavoratori che, immediatamente dopo l’approvazione del bilancio consuntivo, nel consiglio comunale già convocato dal Presidente Gianfranco Gentile per il 21 Giugno alle ore 12.00, potranno firmare un contratto a tempo indeterminato.

Nella giornata di martedì 11 Giugno, la Giunta comunale guidata dal sindaco Domenico Ruffino, ha approvato la modifica del piano triennale del fabbisogno di personale 2019/2021, atto necessario al fine di attivare tutte le procedure utili per avviare l’iter di stabilizzazione dei lavoratori precari.

Successivamente, è stato emanato un avviso pubblico, rivolto ai lavoratori in questione che riguarda: n. 03 operatori generici, cat. A a 24 ore settimanali; n. 02 operai professionali, cat. B a 24 ore settimanali;n. 10 esecutori operativi, cat. B a 24 ore settimanali;n. 12 istruttori amministrativi, cat. C a 24 ore settimanali;n. 01 istruttore amministrativo, cat. C a 27 ore settimanali;n. 01 istruttore amministrativo contabile, cat. C a 24 ore settimanali;n. 01 istruttore amministrativo tecnico, cat. C a 27 ore settimanali; n. 02 agenti di polizia municipale, cat. C a 27 ore settimanali.

Domenico Ruffino e Gianfranco Gentile dichiarano “ Siamo assolutamente soddisfatti che il Comune di Pettineo si sia dotato, nei tempi previsti e rispettando le normative vigenti, di tutti gli adempimenti necessari al fine di poter raggiungere uno storico traguardo per numerose famiglie della nostra comunità.

Finalmente sarà possibile riconoscere dei diritti a questi lavoratori che si trovano in una situazione di incertezza lavorativa da troppo tempo”.