Barcellona. Droga su auto, nei guai tre due minori sorpresi a Montecroci

3163

Sono stati sorpresi nei pressi dell’Arena Montecroci dai Carabinieri della Sezione Radiomobile di Barcellona Pozzo di Gotto, agli ordini del maresciallo Carmelo Mucella. Una ragazza di 19 anni e due minori sono stati arrestati con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso. I Militari dell’Arma stavano transitando in quella zona periferica, quando hanno notato la presenza di una Toyota Yaris con a bordo tre giovani, in sosta nei pressi di un’area scarsamente illuminata. I tre hanno subito insospettito i Carabinieri con il loro atteggiamento agitato e nervoso. Avvicinatisi all’autovettura, i Militari hanno subito notato un sacchetto di carta nascosto sotto il sedile anteriore lato passeggero. All’interno dello stesso, venivano rinvenuti 139 grammi di marijuana, un involucro di plastica contenente 19 grammi di cocaina e un bilancino di precisione funzionante. La successiva perquisizione sui due minorenni, portava al rinvenimento di ulteriore stupefacente. Negli indumenti intimi, nascondevano uno due grammi di cocaina in un contenitore per sorprese degli ovetti di cioccolato, l’altro 4 grammi di marijuana suddivisa in 4 dosi. In totale sono stati sequestrati 143 grammi di marijuana e 21 di cocaina. Al termine delle formalità di rito, come disposto dal sostituto procuratore Alessandro Liprino, la diciannovenne è stata rimessa in libertà, mentre i due minorenni sono stati accompagnati presso il centro di prima accoglienza di Messina, come disposto dalla dottoressa Annalisa Arena, presso la Procura della Repubblica per i Minorenni del capoluogo peloritano.