Brolo, frazione organica rifiutata in discarica. L'amministrazione annuncia più controlli

1297

Con una nota del 04 giugno scorso, la “Caruter”, ATI che gestisce il servizio di igiene ambientale nel comune di Brolo, ha comunicato che è stato rifiutato il conferimento in discarica di un carico di organico. La causa sarebbe da ricercare nella elevata presenza nel carico di rifiuti di altro tipo.

Con un avviso pubblicato sulla pagina ufficiale del social facebook dal Comune di Brolo, si invitano i cittadini a conferire i rifiuti differenziati con maggiore attenzione.
Nell’avviso si rammenta come l’improprio conferimento dei rifiuti determini un aumento dei costi legati allo smaltimento per il Comune, stante il mancato raggiungimento delle percentuali di raccolta differenziata imposte dalla normativa vigente.
Nell’avviso si legge inoltre che la polizia locale intensificherà i controlli sulla corretta divisione dei rifiuti, che verranno effettuati a campione su tutto il territorio comunale.