Premiati i primi vincitori del concorso della Regione "Assessore per un giorno"

362

Sono Annalisa Galati Sardo, dell’Istituto comprensivo “Carlo Levi” di Maniace (CT); Samuele Scaffidi, dell’Istituto comprensivo Brolo, nel Messinese e Carlotta Fiore, dell’Istituto comprensivo Luigi Pirandello di Porto Empedocle (AG), i primi vincitori del concorso indetto dalla Regione Siciliana “Assessore per un giorno”, ricevuti a Palazzo d’Orleans dal governatore Nello Musumeci.

All’incontro era presente anche l’assessore regionale all’Istruzione Roberto Lagalla.
Gli studenti hanno affiancato proprio l’Assessore Lagalla, per l’intera giornata, seguendolo nell’attività amministrativa. Gli alunni hanno poi presentato le loro proposte, immaginandosi nei panni di “Assessore per un giorno”, direttamente al presidente Musumeci.
«L’iniziativa – sottolinea il presidente della Regione Musumeci – ha l’obiettivo di avvicinare i giovani alle istituzioni per comprenderne il ruolo e facendo capire loro i metodi di funzionamento e l’importanza delle stesse. Un progetto che è stato accolto con grande entusiasmo e che auspico possa certamente rappresentare un’esperienza preziosa per la loro formazione».
A breve anche gli altri  vincitori saranno accolti e premiati dal Presidente Musumeci. Nel nutrito gruppo degli studenti classificati, costituito da giovani provenienti da tutta l’Isola,  tra gli altri, anche Salvatore Di Piazza, dell’ Istituto “Sciascia-Fermi” di Sant’Agata Militello.
Foto P.T.I. Regione Siciliana