Villafranca Tirrena. Due arresti e una denuncia per furto in un capannone

605

I Carabinieri della Stazione di Villafranca Tirrena hanno arrestato due giovani e denunciato a piede libero un minore. Devono rispondere del reato di furto aggravato in concorso. Durante un servizio di perlustrazione, sono stati sorpresi in un capannone di Via Marina intenti a rubare rame dall’impianto elettrico. Ad allertare i Militari dell’Arma, una segnalazione di un privato cittadino. Sul posto, sono state rinvenute diverse decine di metri di rame accatastate e pronte per essere asportati.
I tre giovani, che avevano tentato di darsi alla fuga, sono stati bloccati e due di loro, un 23enne e un 33enne del posto, sono stati arrestati in quanto responsabili di tentato furto aggravato. Il terzo, un minore 17enne, è stato denunciato in stato di libertà alla Procura dei Minori di Messina.
Nella mattinata di ieri, i due arrestati sono stati condotti dinnanzi al Giudice del Tribunale di
Messina per il giudizio direttissimo al termine del quale, dopo la convalida dell’arresto, sono stati rimessi in libertà.