Dieci anni senza l’avvocato Pippo Liuzzo, stasera una Messa in ricordo

820

Ricorre oggi il decimo anniversario della scomparsa dell’Avvocato Pippo Liuzzo, improvvisamente venuto a mancare, a causa di un attacco cardiaco, nella notte del 18 maggio 2009.

Uomo e legale di grande valore, strappato agli affetti dei suoi cari ad appena 51 anni, Pippo era figlio ideale, compagno affettuoso e padre esemplare e premuroso, oltre ad essere un amico altruista per tutti coloro che hanno avuto il piacere e l’onore di far parte della sua vita, un uomo che rimarrà ideale di persona onesta, proba e corretta.

Pippo Liuzzo resterà per sempre nei ricordi dei tanti che hanno apprezzato le sue doti professionali, il suo modo di fare, ma anche il suo impegno politico per contribuire a far crescere il suo adorato paese, Naso, dove amava trascorrere le ferie. Un uomo che trasmetteva sorrisi, serenità ed allegria ai propri cari, dando un’immagine spesso lontana da quella seria e professionale che esprimeva allo studio o nelle aule dei tribunali.

Un uomo buono e religioso che amava la vita, della quale sapeva cogliere l’essenza e lo spirito.

L’avvocato Liuzzo, stimato penalista, presidente della Camera Penale di Patti (intitolata alla sua memoria), iscritto come pubblicista all’Ordine dei Giornalisti, era anche presidente del comitato festeggiamenti di San Cono, Patrono di Naso.

In suo ricordo, oggi pomeriggio, verrà celebrata la Santa Messa di suffragio alla Chiesa Cristo Re di Capo d’Orlando.