Piano Paesaggistico 9 di Messina, De Domenico interroga il presidente Musumeci

404

Il deputato regionale del PD Franco De Domenico ha presentato all’ARS un’interrogazione volta a fare chiarezza sulla situazione che interessa il Piano Paesaggistico dell’Ambito 9 di Messina.
Nei giorni scorsi, infatti, il T.A.R., sulla base di vizi del procedimento di adozione ed approvazione, ha annullato il Piano paesaggistico Regionale dell’Ambito 9, relativo alla Città di Messina e ad altri sessantasette Comuni della Provincia, per una porzione complessiva di territorio di circa 1.650,00 Kmq, corrispondente a oltre il 50% della superficie complessiva della Provincia, assegnando alla Regione 180 giorni di tempo per la sua riformulazione.
“Atteso che la gradazione delle misure di salvaguardia condizionano in maniera significativa lo sviluppo economico di un territorio caratterizzato da una crisi economica senza precedenti” – dichiara De Domenico – “ho interrogato, insieme ai colleghi del gruppo del PD, il Presidente della Regione, per sapere quali siano le linee direttive del piano che si intende adottare e se lo stesso ricalcherà il precedente ovvero se ne discosterà e in che misura. Ho chiesto, inoltre quali provvedimenti il Governo intenda conseguentemente adottare, attesa la bocciatura del Piano Paesaggistico Regionale dell’Ambito”.
“In buona sostanzaconclude De Domenico -, vogliamo vigilare affinché la salvaguardia paesaggistica sia funzionale ai reali bisogni del territorio, evitando da un lato provvedimenti che consentano speculazioni selvagge e dall’altro inutili vincoli burocratici che impediscano la realizzazione di attività perfettamente coerenti con uno sviluppo sostenibile e compatibile con l’immenso patrimonio ambientale e culturale che, senza merito, abbiamo ereditato e che abbiamo il dovere di custodire”.