Capo d’Orlando, Legambiente parla di rifiuti ed economia circolare

248

Si parlerà di economia circolare dei rifiuti e dei percorsi virtuosi da intraprendere per  ridurre il costo della TARI all’ “Ecoforum” che si terrà mercoledì 8 maggio alle 18:00 presso la biblioteca comunale di Via del Fanciullo a Capo d’Orlando.

A pochi giorni dalla polemica innescata dopo la consegna agli utenti orlandini delle bollette di conguaglio della tariffa rifiuti  per l’anno 2018, considerate piuttosto salate, si riprende a Capo d’Orlando il tema dei costi di raccolta e smaltimento della spazzatura, alla ricerca di soluzioni ulteriori per ridurre il peso della tariffa di smaltimento sui bilanci di comune e cittadini.

Ad organizzare l’incontro è stata la locale Legambiente Nebrodi. I lavori prevedono gli interventi di Gianfranco Zanna, presidente di Legambiente Sicilia, Enzo Bontempo, presidente di Legambiente Nebrodi, Salvatore Gurgone, esperto in gestione ambientale e segretario del Circolo Legambiente Nebrodi e Franco Ingrillí sindaco di Capo d’Orlando. Previsto anche l’intervento di Salvatore Castrovinci, sindaco del Comune di Torrenova, che dal mese di marzo di quest’anno ha adottato, con successo, l’applicazione della TARIP,  ossia la tariffa rifiuti puntuale, facendo ottenere al comune tirrenico il premio “Buone Pratiche” all’Ecoforum Legambiente Sicilia 2019.