Gioiosa Marea, via libera ai lavori alla condotta fognaria di Capo Calavà

321

L’amministrazione comunale di Gioiosa Marea potrà intervenire sulla condotta fognaria a servizio delle strutture turistiche di Capo Calavà.

Il Dipartimento Regionale della Protezione Civile ha infatti autorizzato il comune tirrenico, con decreto dello scorso 29 aprile, a provvedere alla realizzazione dei lavori di ripristino e messa in sicurezza della condotta,  impegnando a tal fine la somma complessiva di 255.000 euro. Viva soddisfazione per il risultato ottenuto è stata espressa dall’esecutivo guidato dal sindaco Ignazio Spanò. “Questo finanziamento – ha dichiarato il primo cittadino  – servirà a scongiurare la paventata mancata apertura delle strutture turistiche di Capo Calavà, che avrebbe comportato la perdita di centinaia di posti di lavoro e danni incalcolabili all’economia cittadina e alle imprese che operano nel settore. Un doveroso ringraziamento – ha aggiunto poi – va al Presidente della Regione, Onorevole Nello Musumeci e all’Onorevole Pino Galluzzo, per la grande sensibilità mostrata verso il grave problema che è stato sottoposto alla loro attenzione e per la tempestività degli interventi che, conseguentemente, sono stati adottati”. Con l’estate ormai alle porte, la stagione turistica sembrerebbe quindi essere salva, in un’area che combatte da tempo con il fenomeno dell’erosione costiera,  che più volte ha messo in difficoltà le strutture ricettive di Calavà, assai frequentate durante il periodo estivo.