Acquedolci, riconosciuti dalla CEIT s.p.a i danni di Barranca Mare

868

Dopo i danni riportati alla conduttura del sottopassaggio della Contrada Barranca Mare durante l’apposizione della fibra, è stato riconosciuto dalla CEIT s.p.a l’importo di 24.000 euro per i danni causati alla zona.
I danneggiamenti riguardavano la rottura della condotta di adduzione delle acque bianche nel sottopasso ferroviario con l’isolamento della contrada, con gravi danni alla condotta all’emissario comunale, ma recati soprattutto ai cittadini.
Il sindaco e l’amministrazione sono intervenuti assieme all’ufficio tecnico, tramite un’immediata messa in sicurezza, ripristinando sia la condotta che la viabilità. I costi, alla fine, sono stati sostenuti dall’assicurazione della ditta.