Torrenova, videocamere mobili contro i furbetti dell'immondizia

1094

Si intensificano i controlli contro l’abbandono indiscriminato dei rifiuti a Torrenova.

Saranno, infatti, potenziati i servizi di controllo e rafforzati i presidi di sorveglianza contro i furbetti dell’immondizia, grazie all’uso di 4 nuove videocamere mobili e al lavoro sinergico della Polizia Municipale e degli Ispettori ambientali volontari. Chi abbandonerà i rifiuti in maniera indiscriminata, in barba all’ordinanza sindacale che determina modalitá e termini del conferimento o peggio, creando micro discariche abusive per strada o nelle aree più decentrate del territorio urbano, potrá, quindi, essere colto sul fatto, con le conseguenze del caso.
Con l’introduzione della Tarip prima, con una capillare e costante campagna informativa poi e, da ultimo, con l’adozione dell’ordinanza c.d. plastic free, l’Amministrazione Castrovinci ha puntato, infatti, moltissimo sulla tutela dell’ambiente e sul risparmio finanziario nel settore rifiuti. Un strategia accolta e condivisa da larga parte della popolazione torrenovese. L’impegno della stragrande maggioranza dei cittadini che differenzia e conferisce con attenzione e senso di responsabilità i propri rifiuti è dimostrato, tra l’altro, dall’elevatissima percentuale di raccolta differenziata raggiunta. Continua, quindi, con la “caccia ai furbetti”, la battaglia dell’amministrazione comunale torrenovese per la salvaguardia dell’ ambiente, la riduzione dei costi di gestione del servizio di igiene ambientale e di smaltimento e bonifica dai rifiuti.