domenica, Ottobre 25, 2020

Incidente mortale, indagati tre dirigenti Anas

Il sostituto procuratore della repubblica di Messina Anna Maria Arena ha conferito l’incarico al dottor Giovanni Andò, per eseguire l’autopsia sul corpo di Vittoria Gatto; si tratta della donna di 65 anni che è morta il 28 marzo al policlinico di Messina, a seguito di un incidente avvenuto il giorno prima sulla strada statale 113, tra il villaggio di Gesso e le quattro strade sui Colli Sarrizzo di Messina. La donna precipitò in una scarpata. Dall’autopsia si chiariranno le cause della morte e gli inquirenti sono alla ricerca di elementi utili per capire se si è trattato di una tragica fatalità o se ci sono responsabilità di qualcuno. Al momento risultano indagati di omicidio stradale tre dirigenti dell’Anas; dunque da questo se ne deduce che si sta cercando di capire anche se le condizioni della strada abbiano determinato l’incidente che poi si è rivelato fatale per la donna. Sembra che la sua auto, giunta in prossimità di una curva a Gesso, sia finita in un burrone; fu soccorsa ed estratta dalle lamiere e sembrava vigile, salvo alcuni dolori causati probabilmente dall’incidente. In avanti fu condotta al Policlinico di Messina, per essere sottoposta ad accertamenti e qui poi è morta. Da li l’inchiesta disposta dalla procura della repubblica di Messina che culminerà con l’autopsia ed altri accertamenti di rito per capire se ci sono responsabilità.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp