Mistretta, il giorno più buio – i video

2802

Dopo le dichiarazioni rilasciate questa mattina dal sindaco di Mistretta, Liborio Porracciolo, all’indomani dello scioglimento ufficiale del consiglio comunale per infiltrazioni mafiose, anche il presidente del consiglio, Felice Testagrossa, ha voluto esprimere in una breve nota l’amarezza per quanto accaduto e la preoccupazione per il futuro di Mistretta.

Il presidente ha accolto la notizia della delibera nel massimo rispetto dell’istituzione e si è detto sereno, seppure rinvia le valutazioni di merito sulla decisione assunta alla pubblicazione della relazione redatta dalla Prefettura.

“L’arrivo dei commissari è una sconfitta per la politica di qualunque estrazione e/o colore, a prescindere dai ruoli, dalle posizioni e dalle diverse collocazioni politiche che ogni uno di noi ha oggi rappresentato” ha detto Felice Testagrossa.

Anche il capogruppo di maggioranza, Piero Consolato, ha espresso i medesimi sentimenti e le preoccupazioni del presidente Testagrossa, in attesa di conoscere gli atti e riservandosi, qualora ne ricorrano i presupposti, di ricorrere contro il provvedimento.