800mila euro per la litoranea di Capo d'Orlando, interventi tra il faro e San Gregorio

1201

E’ stata aggiornata all’8 aprile, in considerazione dell’assenza di alcuni enti interessati, la conferenza di servizi per l’approvazione del progetto che interessa la Strada Provinciale 147, la litoranea che dal Faro conduce alla frazione di San Gregorio.

L’intervento, per un importo complessivo di 800mila euro, è stato inserito nel Patto per lo sviluppo della Città Metropolitana di Messina e riguarda, tra l’altro, il consolidamento della curva sottostante il Faro, i lavori contro il “sifonamento” sotto la sede stradale e la sistemazione dei marciapiedi.

L’incontro di ieri a Messina è stato utile al Sindaco Franco Ingrillì e al Responsabile dell’area Lavori Pubblici Mario Sidoti per chiedere una modifica al progetto che preveda la manutenzione pressoché integrale del marciapiede e la sostituzione del muretto, nel tratto compreso tra Villa Bagnoli e il faro, con una ringhiera uguale a quella presente sul lungomare Andrea Doria.

Intanto è attesa, entro la prossima settimana, la convocazione, negli uffici della Struttura Commissariale contro il dissesto idrogeologico a Palermo, della conferenza di servizi per valutare il progetto di ricostruzione del muro e il rifacimento del cunettone per la raccolta delle acque piovane del lungomare Andrea Doria danneggiati dalla mareggiata del 23 e 24 febbraio scorsi.

Secondo il progetto rivisto dall’Ufficio Tecnico a seguito della riunione del 5 marzo, le palancole originariamente previste, verranno sostituite da una palificata della lunghezza di 30 metri e infissa nell’arenile per 5 metri di profondità. Dopo il via libera al progetto da parte della conferenza dei servizi, si procederà, a cura dello stesso organo regionale, con la gara informatizzata con procedura d’urgenza che garantirà l’avvio dei lavori subito dopo le festività pasquali.