domenica, Settembre 27, 2020

Brolo, acqua non potabile in alcune aree del paese

Il sindaco di Brolo, Irene Ricciardello, ha emesso un’ordinanza che vieta l’uso dell’acqua per il consumo umano, se non previa bollitura, limitatamente ad alcune aree a valle di piazza Gumina, e cioè a dire il centro urbano (centro storico compreso), i quartieri Sant’Anna e Brolo Due, la via Trieste e la zona della Marina.

Il divieto si è reso necessario per verificare l’efficacia della clorazione continua e razionale dell’acqua sull’uscita del serbatoio di Brolo Alto e della fontanella pubblica della stessa piazza Gumina, richiesta dall’Azienda Sanitaria Provinciale di Messina a seguito della verifica sulle reti dell’acquedotto comunale brolese e che verrà effettuata dalla ditta incaricata del servizio di controllo giornaliero dei serbatoi e dei pozzi di approvvigionamento idrico del Comune. Il primo cittadino ha inoltre disposto che, a partire dal 25 marzo, la Tetralab di Giammoro si occupi dell’analisi delle acque.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp