Barcellona P.G., si intensificano i controlli sul conferimento dei rifiuti

445

Saranno intensificati i controlli sul conferimento dei rifiuti a Barcellona, anche con l’aiuto delle guardie eco zoofile.

Da un lato sono state raggiunte percentuali lusinghiere di raccolta differenziata, ma i risultati sono stati vanificati da chi abbandona indiscriminatamente i rifiuti nel territorio e genera costi sociali che gravano su tutta la collettività.

Per contrastare questi comportamenti negli ultimi giorni si sono fatti più intensi i controlli della Polizia Municipale, che ha già individuato numerose violazioni e sanzionato i responsabili.
A rafforzare questa azione di controllo e repressione partirà anche l’ulteriore campagna di vigilanza condotta, a seguito della convenzione che è stata siglata nei giorni scorsi, dalle guardie ecozoofile dell’Associazione Laboratorio Verde di Fare Ambiente MEE. Saranno loro a supportare il personale della Polizia Municipale nell’azione di controllo del territorio in materia di tutela ambientale – agendo, in particolar modo, per l’individuazione di comportamenti non corretti nel conferimento dei rifiuti indifferenziati e di fenomeni di abbandono dei rifiuti – e comunicando tutte le informazioni tempestivamente alla polizia municipale.

Saranno monitorati anche altri profili attinenti alla difesa dell’ambiente, come il controllo di tutti i comportamenti dannosi per il territorio, l’ambiente e il paesaggio ed il randagismo. Questa più intensa azione di controllo coprirà l’arco delle 24 ore giornaliere, dunque anche in orario notturno e con pattuglie “civetta”.

“Ma l’azione di controllo e repressione non dev’essere comunque la soluzione – ha scritto il sindaco Roberto Materia –, che risiede invece nella coscienza civile dei cittadini, la quale può condurre a risultati positivi più di qualsiasi misura sanzionatoria. Differenziare significa anche favorire la riduzione delle tariffe della Tari.”