Aod 1 del distretto sanitario di Patti, via ai tirocini inclusivi

1044

Cerimonia di avvio ieri mattina in piazza Mario Sciacca a Patti per i tirocini inclusivi finanziati con le risorse del fondo sociale europeo relativi al Pon Inclusione per il sostegno per l’inclusione attiva, sotto l’egida del ministero del lavoro e della politiche sociali.

I tirocini inclusivi si riferiscono all’ambito dell’Aod 1 del distretto sanitario 30 di Patti. Di questo ambito fanno parte i comuni di Patti, Brolo, Gioiosa Marea, Librizzi, Montagnareale, Oliveri, Piraino e San Piero Patti, sotto il coordinamento del responsabile del distretto, Marcella Gregorio, responsabile dell’ufficio dei servizi sociali del comune di Patti. Sono otto le persone che saranno impiegate in questi tirocini presso aziende del comune di Patti. Nel complesso sono quaranta i tirocinanti coinvolti per sei mesi; in quest’anno sarà previsto un aumento di 60 tirocinanti. Partner del progetto sono i centri per l’impiego di Patti e Capo d’Orlando e le ditte che attualmente hanno aderito all’iniziativa, relativamente al comune di Patti, sono: “Il Vicoletto”, l’azienda agricola di Alberto Giovenco, il geometra Renato Mantineo e “I Sapori del forno” di Biagio Giarrizzo. Alla cerimonia di avvio sono intervenuti oltre alle aziende e ai tirocinanti, il sindaco di Patti Mauro Aquino, l’assessore ai servizi sociali Valentina Campana, i responsabili del Centro per l’impiego di Patti Antonia La Rosa ed Enzo Pettinato e le assistenti sociali che, nel corso dei tirocini, svolgeranno le funzioni di tutor: Maria Mollica, Noemi Petruzzo e Carola Maimone.