Sant'Agata Militello, nel centro urbano l'acqua torna potabile

343

Nel comunicato stampa diffuso dal Sindaco di Sant’Agata Militello Bruno Mancuso si legge che le controanalisi dell’Asp hanno confermato l’idoneità al consumo umano dell’acqua nel centro urbano santagatese.

Nella giornata di mercoledì verrà dunque emessa un’ordinanza con la quale il Sindaco revocherà parzialmente l’ordinanza di non potabilità emessa il 31 gennaio scorso.

Le controanalisi richieste dal comune di Sant’Agata Militello sono state effettuate da parte del competente dipartimento dell’Asp che, già diverse settimane addietro, a conclusione degli interventi di bonifica e clorazione dei serbatoi, aveva tempestivamente provveduto a commissionare e far eseguire ad un laboratorio accreditato le proprie analisi in regime di autocontrollo.

“I risultati delle verifiche dell’Asp, di cui si attende la trasmissione ufficiale al comune per l’adozione degli atti consequenziali – dichiara il vice sindaco Calogero Pedalà – consentono di revocare parzialmente l’ordinanza di non potabilità dell’acqua a suo tempo emessa. Il via libera dalla controanalisi riguarda infatti i punti di prelievo di via Cosenz e scuola materna Capita, con il ripristino dunque della potabilità su tutto il centro urbano ad esclusione del solo serbatoio di Ireta che serve le contrade di Orecchiazzi e Roselli, per il quale sono in corso gli interventi di riparazione della condotta”.