Home Cronaca Ricatto a luci rosse su una minore, arrestato un diciassettenne di Sant'Agata...

Ricatto a luci rosse su una minore, arrestato un diciassettenne di Sant’Agata Militello

- Advertisement -

Ha ricattato una coetanea minacciando di rendere pubbliche foto piccanti di cui era entrato in possesso. Per evitare la pubblicazione in rete degli scatti compromettenti, la ragazza, avrebbe dovuto concedersi sessualmente. Ma la giovane ha trovato il coraggio di presentarsi subito ai Carabinieri facendo arrestare il coetaneo.
E’ successo a Capo d’Orlando nel pomeriggio di ieri, quando i militari della Stazione orlandina e della compagnia di Sant’Agata Militello hanno bloccato un 17enne di Sant’Agata Militello con la grave accusa di tentata violenza sessuale nei confronti di una studentessa del comune paladino.
Il ragazzo, fidanzato di una amica della vittima, era entrato in possesso di alcune foto che ritraevano la giovane nuda. Così ha contattato la minore minacciando di far circolare sia sulle chat che sui social gli scatti compromettenti a meno che non si fosse concessa.
La studentessa, però, ha deciso di raccontare ai Carabinieri, la richiesta del suo coetaneo.
Così, ieri è scattata la trappola. La ragazza ha invitato il diciassettenne a Capo d’Orlando ma ad attenderlo c’erano anche i militari.
Quando la giovane ha chiesto di vedere le foto in possesso del coetaneo, e quest’ultimo ha estratto lo smartphone, è scattato l’arresto.
Il ragazzo, assistito dall’avvocato Decimo Lo Presti sarà sentito presumibilmente lunedì al centro di prima accoglienza di Messina per l’udienza di convalida alla presenza del Gip presso il tribunale dei minori.

- Advertisement -

Più lette della settimana