“Bike flower”, pedalata con bici fiorite, primo incontro a Terme Vigliatore

230

Al via la macchina organizzativa per la “Bike Flower”, la pedalata intercomunale con bici fiorite.

Al primo incontro,al municipio di Terme Vigliatore, hanno preso parte il sindaco termense Domenico Munafò, gli assessori Santo Buglisi e Daniele Biondo ed il consigliere Stella Giunta, per il comune di Furnari l’assessore Gioacchino Messina ed il consigliere Paola Belardo, il sindaco di Falcone Carmelo Paratore e per il comune di Oliveri il vice sindaco Francesca Sidoti e l’assessore Franca Iarrera.

L’obiettivo è unire e scoprire i territori che si affacciano sul golfo di Tindari.


“E’ un giorno importante – ha esordito Michele Isgrò, ideatore dell’iniziativa – perchè oggi quattro comuni hanno deciso di fare rete, per iniziative di promozione turistica comprensoriale.”

In questa stessa direzione Carmelo Ceraolo, presidente della Legambiente del Longano, che ha proposto di integrare la pedalata fiorita con momenti di sosta presso l’area archeologica di San Biagio, il Parco Urbano di Bazia e per altri siti di Falcone e Oliveri.

“Sarebbe interessante organizzare la “Bike Flower” nel momento di massima affluenza turistica, hanno ricordato l’assessore Messina e il consigliere Belardo, per coinvolgere chi non conosce il territorio”. Il sindaco Paratore ha proposto anche un “Bike sharing” con punti di noleggio pubblico di bici per consentire lo spostamento nei quattro comuni in modo semplice ed ecosostenibile.
“Facendo parte dei “Comuni Fioriti” conosciamo il progetto – hanno evidenziato il vice sindaco Sidoti e l’assessore Iarrera -, e siamo concordi nel trovare ulteriori momenti di confronto.”