Sant’Agata Militello, ecco i conti in tasca ad assessori e consiglieri

1041

E’ l’avvocato Nunziatina Starvaggi il consigliere comunale col reddito più alto tra i componenti di Giunta e Consiglio a Sant’Agata Militello. Il dato si evince dalle dichiarazioni patrimoniali presentate in queste settimane, come prevede la legge sulla trasparenza.
Il legale, consigliere di minoranza, ha dichiarato 110.810 euro di reddito superando di oltre 6.000 euro il sindaco Bruno Mancuso che, lo scorso anno ha avuto un reddito complessivo di 104.565 euro.
Terzo posto per Giuseppe Maniaci che si assesta poco sopra i 97 mila. Quarto posto assoluto per l’ex sindaco Carmelo Sottile, medico, che con un reddito superiore ai 72mila euro.
Nella fascia alta c’è anche Rosalia Zingale, che ha dichiarato 58.560 euro mentre il sesto posto è di Domenico Barbuzza 45.000. Tra i 30 ed i 40 mila euro dichiarano invece Giuseppe Puleio, l’assessore Achille Befumo, Giuseppe Ortoleva e Melinda Recupero.
Tredicesimo posto per Achille Befumo, presidente del consiglio comunale che ha un reddito di circa 23mila euro, seguito dall’assessore Antonio Scurria e da Monica Brancatelli a 22.000
Salvatore Armeli, Valeria Fazio e Salvatore Sanna hanno dichiarato somme tra i 15 e 10.000 euro mentre stanno sotto la doppia cifra Salvatore Sanna, Francesca Alascia e Ilaria Pulejo.
Chiude l’elenco, infine, il vice sindaco Calogero Pedalà che nella scorsa dichiarazione dei redditi ha dichiarato 4.500 euro. ke