Gioiosa Marea, nominati i componenti della Consulta delle frazioni e delle contrade

681

Il sindaco di Gioiosa Marea, Ignazio Spanò, ha nominato i componenti della Consulta delle frazioni e del contrade fra coloro che avevano presentato la propria candidatura – complessivamente 50 proposte, delle quali ne sono state ammesse 41 – rispettivamente per i 4 ambiti territoriali in cui è stato suddiviso il Comune.

Per quanto riguarda l’ambito 1, comprendente le frazioni Casale, Caferì, Catello, Francari, Malagotta, Maddalena, Passolauro, San Francesco, Santa Lucia e San Nicolò Vecchio, sono stati designati Marcello Catalfamo, Salvatore Cusmà Piccione, Francesco Marino, Rosaria Molica Franco, Patrizia Papa ed Emilia Princiotto; componenti dell’ambito 2, costituito dalle frazioni Armo, Balsima, Calavà, Cicà, Cirene, Fico, Provvidenza, Rocca, San Leonardo, San Leonardo-Ladro, San Filippo, Stefana, Santo Stefano, Galbato, Fontane, Palombaro, Ringata e Rocca Galbato, sono stati nominati Riccardo Fonti, Salvatore Gumina, Orlando Sidoti ed Andrea Todaro; l’ambito 3, relativo alle frazioni Acquasanta, Landro, Santa Margherita, Piana, Pileci, Russa, Saliceto e Torretta, verrà rappresentato invece da Francesco Calabria, Maria Rosaria Dovico, Natalie Lara Niosi e Salvatore Scilipoti; infine, per quanto riguarda l’ambito 4, che comprende le frazioni Cicero, Magaro, Marotta, Ridente e San Giorgio, poiché sono state presentate 28 richieste, a fronte di un numero massimo di 12 componenti previsto dal regolamento per ciascun ambito, è stato necessario convocare un’assemblea, durante la quale si è stabilito all’unanimità di nominare Tindaro Alioto, Angela Cardaci, Simone Ceraolo, Lucia Collorafi, Rita Di Mattia, Adelina Di Perna, Galina Lebedeva, Antonino Masi, Michele Mastrolembo Ventura, Raquel Proto, Carmelo Russo ed Antonino Salmeri.