San Giorgio di Gioiosa Marea, “Italia Nostra” interviene a salvaguardia della Tonnara

434

L’associazione “Italia Nostra” interviene a salvaguardia dei resti dell’antica Tonnara di San Giorgio di Gioiosa Marea.

I dettagli dell’iniziativa sono stati illustrati stamattina, durante una conferenza stampa organizzata nella frazione balneare ed aperta anche ai cittadini. L’impegno del Presidio Nebrodi,  della sezione territoriale e della presidenza regionale dell’associazione, parte da una lettera inviata al sindaco Ignazio Spanò, alla Soprintendenza per i beni culturali di Messina ed allo stesso assessorato regionale dei Beni culturali, affinché intervengano urgentemente per salvare il palischermo caporale Santa Rita, che giace da tempo sul litorale sangiorgese e che adesso, a causa dell’erosione costiera, rischia di essere lambito dalle onde. Intanto continua il presidio permanente dell’associazione “Borgo Marinaro” che insieme alla cittadinanza chiede risposte concrete proprio sul problema dell’erosione.