Patti, sindacati in assemblea per chiedere il pagamento degli stipendi

236

Le Rappresentanze Sindacali Unitarie del Comune di Patti hanno indetto un’assemblea sindacale di tutti i dipendenti del Comune di Patti per mercoledì prossimo alle 11 invitando le Organizzazioni Sindacali, il Sindaco,  componenti della Giunta, il Presidente del Consiglio e tutti i Consiglieri Comunali, il Segretario Comunale  e i Responsabili di Settore del Comune di Patti. L’incontro servirà ad informare i dipendenti e fare chiarezza sul blocco di numerose procedure, in primis le contrattazioni decentrate ma anche a chiedere chiarezza sulla erogazione delle spettanze e tentare di riprendere un percorso di condivisione fra Rappresentanze Sindacali e Amministrazione Comunale.
Nell’ultimo periodo infatti, gli unici interlocutori delle RSU di Patti sono stati il Segretario Comunale e il Responsabile dell’Area Finanziaria, i quali, ereditando una situazione non certo invidiabile, riscontrano  sollecitazioni e richieste di chiarimenti, ma considerati i ritardi accumulati negli anni necessita un’inversione di tendenza.
Le contrattazioni decentrate integrative infatti, se definite annualmente e preventivamente ottimizzano le attività dei servizi di manutenzione, del verde pubblico, della viabilità, della scuola; ad oggi, invece si approvano a consuntivo, dopo diversi anni, con incomprensibili ritardi nell’erogazione delle spettanze, con le somme relative a cinque anni fa ancora nei meandri delle maglie dei bilanci comunali, con perenni rinvii annuali.
I ritardi nell’erogazione degli stipendi invece, provocano notevoli disagi non solo alle famiglie dei dipendenti per gli impegni scadenzati assunti, ma si ripercuotono anche sul circuito economico locale, pertanto, come più volte evidenziato, è fondamentale il puntuale pagamento degli stessi.
Per questo i lavoratori del comune pattese auspicano una massiccia adesione all’assemblea