Capri Leone, rinvio a giudizio per tentata estorsione

1089

Il Gup del Tribunale di Patti Eugenio Aliquo’ ha rinviato a giudizio Alina Albu per il reato di tentata estorsione ai danni di Francesco Valenti, imprenditore di Capri Leone.


L’accusa è stata sostenuta dalla dott.ssa Alice Parialo’. La Albu è difesa dall’avvocato Giacomo Portale. Il Valenti si è costituito parte civile con l’assistenza dell’avvocato Decimo Lo Presti. Il processo avrà inizio il 6 maggio prossimo dinanzi il Tribunale di Patti.