Messina, arrestato per spaccio un giovane barcellonese

1780

Ieri sera i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Messina, in collaborazione con i Carabinieri della Compagnia di Barcellona, hanno arrestato, in flagranza di reato un 25enne, residente a Barcellona, ritenuto responsabile di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti e porto di coltelli di genere vietato.

E’ stato l’atteggiamento nervoso del giovane ad insospettire i militari, che lo avevano fermato alla guida della propria vettura, durante un controllo a Villaggio Aldisio. I carabinieri hanno deciso, pertanto, di sottoporre a perquisizione il giovane e la vettura, sulla quale, abilmente occultati all’interno dell’abitacolo, sono stati rivenuti due involucri di plastica contenenti 106 grammi di marijuana e due coltelli di genere vietato. La successiva perquisizione nell’abitazione di Barcellona ha permesso di rinvenire ulteriori 16 grammi di marijuana ed un bilancino di precisione. 
Lo stupefacente, i coltelli ed il bilancino di precisione sono stati sequestrati, mentre il 25enne è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e ristretto nella camere di sicurezza della Stazione Carabinieri di Messina Gazzi a disposizione della Procura della Repubblica di Messina. Questa mattina è comparso davanti al Giudice del Tribunale di Messina che, dopo aver convalidato l’arresto effettuato dai Carabinieri, ha rimesso in libertà il giovane disponendo a suo carico l’obbligo di dimora con divieto di allontanarsi dall’abitazione nelle ore notturne.