Depuratori, finalmente si sbloccano un centinaio di interventi per adeguamenti

786

Il governo Musumeci accelera sugli interventi che interessano gli impianti di depurazione dell’Isola per non incorrere nelle sanzioni previste dall’Unione europea. Nel corso di un incontro tra l’assessore regionale dell’Energia e dei servizi di pubblica utilità Alberto Pierobon e il commissario straordinario Enrico Rolle, è stato fatto il punto su quelli già programmati – circa un centinaio – e sulle criticità che ancora permangono.

“Sono state quasi tutte risolte”, assicura l’assessore Pierobon. “Purtroppo – aggiunge – scontiamo anche in questo settore i ritardi del passato ma stiamo lavorando per recuperare il tempo perduto: diciassette milioni di euro sono stati destinati a nuove progettazioni grazie alle quali potranno sbloccarsi lavori per un valore di circa 350 milioni”.