Amministrative, in Sicilia si vota il 28 aprile

858

 

Alle urne anche 10 comuni del messinese tra cui Brolo, Tortorici, Oliveri e (probabilmente) Mistretta.

Saranno dieci, salvo sorprese, i comuni del messinese chiamati al voto per le amministrative il 28 aprile, con eventuale ballottaggio il 12 maggio.

I comuni coinvolti sono Brolo, dove si attendono le decisioni dell’uscente Irene Ricciardello su una sua ricandidatura contro quella dell’ex parlamentare regionale Pippo Laccoto che pare intenzionato a cercare di riconquistare la carica che ricoprì una quindicina di anni fa.
Si vota anche a Oliveri, Spadafora, Tortorici, Condrò, Leni, Mandanici, Rometta e Forza d’Agrò.

Elezioni amministrative previste anche a Mistretta dove, però, pende la spada di damocle dell’ispezione prefettizia che potrebbe portare ad una richiesta di scioglimento del consiglio comunale per infiltrazioni mafiose. Se ciò dovesse accadere entro aprile, quindi, le elezioni slitterebbero ed il comune verrebbe affidato ad una gestione commissariale di 18 mesi.