Gioiosa Marea, scoppia il “caso” del settore economico-finanziario

1945

Mentre stringono i tempi per l’approvazione del conto consuntivo 2017, essendoci la diffida del commissario straordinario già agli atti, al comune di Gioiosa Marea scoppia un “caso” – se così si può definire – legato al settore economico-finanziario.

Lo scorso 10 gennaio la giunta municipale aveva infatti approvato una delibera per prorogare l’utilizzo in convenzione con il comune di Capo d’Orlando, fino al 30 giugno, di Antonino Colica, responsabile proprio di questo settore. Tuttavia, già prima dell’approvazione del documento, il segretario comunale, Cinzia Chirieleison, aveva fatto presente con una nota che “in caso di mancato rispetto dei termini previsti per l’approvazione del bilancio di previsione, dei rendiconti e del bilancio consolidato, gli Enti non possono procedere ad assunzioni di personale a qualsiasi titolo o con qualsivoglia tipologia contrattuale”, contestando quindi di fatto la proroga. In risposta alla nota del segretario, il sindaco Ignazio Spanò, aveva evidenziato che la convenzione oggetto della questione, così come stabilito dalla giurisprudenza contabile, non si configura come nuova assunzione, precisando inoltre che nella fattispecie l’utilizzo in convenzione del responsabile finanziario di Capo d’Orlando è una spesa storicizzata ed ormai consolidata nel bilancio dell’Ente fin dall’esercizio 2008. Il primo cittadino aveva comunque poi invitato il segretario a manifestare la disponibilità ad assumere l’incarico di responsabile del settore economico-finanziario, senza però ricevere alcun riscontro. A questo punto si era dunque proceduto alla nomina del dottor Colica. Intanto, a seguito del parere sfavorevole espresso dal segretario comunale, anche il Collegio dei revisori dei conti ha ritenuto la proroga del documento di “dubbia ammissibilità”, riservandosi di approfondire la materia. Considerato l’evolversi della vicenda, Antonino Colica, a fine gennaio ha allora comunicato la propria indisponibilità a proseguire l’incarico di responsabile del settore economico-finanziario del comune di Gioiosa, per evitare di compromettere l’attività svolta ed essendo venute meno, a suo dire, le condizioni per poter eseguire serenamente il proprio lavoro, a causa appunto del dissenso del segretario e dei dubbi dei revisori dei conti. Preso atto della decisione del dottor Colica, il sindaco ha perciò provveduto a nominare provvisoriamente al suo posto, proprio il segretario Chierieleison, essendo l’unica soluzione al momento possibile per poter procedere a stretto giro all’approvazione del Consuntivo 2017, oltre che per continuare ad assicurare la funzionalità del settore. Dal canto suo, Antonino Colica, si è detto in ogni caso disponibile a riprendere  l’incarico qualora venisse riconfermata la proroga della convenzione.